UnipolSai Vita Smart

admin123
Commenti disabilitati su UnipolSai Vita Smart

21.11.2014-UnipolSai-Vita-Smart-678x210

A chi si rivolge
E’ dedicata a tutti coloro che desiderano tutelare i propri cari e garantire loro un futuro sereno, con una soluzione assicurativa semplice e conveniente.

Cosa è
E’ un contratto di assicurazione temporanea caso morte con capitale e premio annuo costanti.

Cosa offre
E’ la soluzione assicurativa che, in caso di prematura scomparsa dell’Assicurato, permette ai propri cari di mantenere nell’immediato il loro tenore di vita: un capitale sicuro per realizzare i progetti futuri dei figli o per onorare eventuali impegni economici assunti, come ad esempio un mutuo o un prestito.

Vantaggi per te*
• Smart: stipuli la polizza in modo semplice e veloce, senza dover ricorrere a visite mediche o questionari sanitari per certificare il tuo stato di salute. Individui la tariffa giusta per te, se sei fumatore o non fumatore e scegli il capitale che vuoi garantire ai tuoi cari. Nel caso in cui il decesso fosse causato da uno degli eventi esclusi riportati nel Fascicolo Informativo (ad esempio da una patologia pregressa o dallo svolgimento di un’attività sportiva o professionale non garantita), al Contraente sarà comunque rimborsata una somma pari ai premi versati.

• Semplicità: hai la possibilità di scegliere il capitale (da un minimo di 25.000 € ad un massimo di 100.000 €) e la durata del contratto sulla base delle tue esigenze e disponibilità economiche;

• Capitale sicuro: hai la certezza di garantire ai beneficiari un capitale non tassabile, non pignorabile e non sequestrabile;

• Paga la tua polizza a rate**: puoi scegliere di finanziare UnipolSai Vita Smart a Tasso Zero in abbinamento ad una polizza auto o danni;

• Tariffa vantaggiosa: se non sei un fumatore da almeno due anni e continui a non esserlo per tutta la durata del contratto, potrai usufruire di una tariffa ancora più conveniente. Se inizi a fumare in un secondo tempo, in caso di decesso ti sarà riconosciuto un capitale ridotto corrispondente alla tariffa fumatore;

• Agevolazione fiscale: hai la possibilità di detrarre il premio dalle imposte, come da normativa vigente.

Capitale Assicurato

25.000 € – 50.000 € – 75.000 € – 100.000 €

Durata

Massima: 20 anni.
Minima: 5 anni per capitali maggiori o uguali a 50.000 €; 10 anni per capitali inferiori a 50.000 €.

FAQ – UnipolSai Vita Smart

Cosa si intende per premio annuo costante e con quali modalità viene calcolato?
Il premio annuo costante è l’importo che il Contraente riconosce alla Compagnia ad ogni ricorrenza annuale. Viene calcolato, alla stipula del contratto, sulla base di tre elementi: età dell’Assicurato, durata del contratto e capitale assicurato. Contribuisce, inoltre, al calcolo del premio se l’Assicurato è un fumatore o se non lo è da almeno due anni.

Cosa significa Smart?
Smart identifica la possibilità, per il Contraente, di stipulare la polizza in modo semplice e veloce senza dover ricorrere a visite mediche o questionari sanitari per certificare lo stato di salute dell’Assicurato. Il contratto prevede, tuttavia, un periodo di carenza ed alcune esclusioni sviluppate nelle FAQ successive.

In caso di necessità, è possibile sospendere il pagamento dei premi?
E’ sempre possibile sospendere il pagamento dei premi; la riattivazione del contratto è ammessa purché avvenga entro un anno dalla sospensione. Ovviamente in questo periodo la garanzia non è operante.

Cosa si intende per periodo di carenza?
La carenza è il lasso di tempo che intercorre fra la data di entrata in vigore dell’assicurazione e la piena efficacia della copertura assicurativa, durante il quale le garanzie sono limitate. In questo caso è pari a 9 mesi e 5 anni per il caso di decesso da HIV o patologie correlate. Tuttavia ci sono diverse situazioni in cui la carenza non viene applicata, come ad esempio il decesso a seguito di alcune malattie infettive acute successive alla data di stipula della polizza o in caso di infortunio.

Quali sono gli eventi non coperti dalla polizza?
Non viene riconosciuto il capitale in caso di decesso causato da malattia di cui l’Assicurato è a conoscenza o comunque manifestatasi prima della stipula del contratto. Vi sono anche dei limiti in riferimento a determinate attività professionali e/o sportive. In tutti questi casi vengono comunque rimborsati i premi versati (in caso di dolo del Contraente e dei Beneficiari il rimborso dei premi versati non è previsto).

Sono assicurabili tutte le attività professionali, anche quelle a maggiore rischio?
No, sul Fascicolo Informativo sono elencate tutte le professioni previste dalla polizza. Per le altre attività professionali il capitale in caso di morte viene riconosciuto solo se l’evento non è in alcun modo riconducibile alla professione svolta dall’Assicurato.

Si è tutelati durante lo svolgimento di attività sportiva?
Si è tutelati quando l’attività rientra tra le seguenti: calcio, rugby, hockey e ciclismo senza partecipazioni a gare e tornei, sci, tennis, tennis da tavolo, caccia, pesca, nuoto, escursionismo alpino, footing, baseball, pallacanestro, cricket, golf, squash, pallavolo, bocce, tutte esercitate in forma dilettantistica.

Si possono assicurare persone che hanno avuto malattie o che sono state ricoverate in ospedale, anche in epoca recente?
La polizza non pone limiti assuntivi ma la prestazione viene riconosciuta solo nel caso in cui il decesso non sia riconducibile a malattie o lesioni che siano la conseguenza diretta o indiretta di stati patologici o condizioni morbose manifestatisi, diagnosticati, sottoposti ad accertamenti o curati anteriormente l’ingresso in copertura.

Il Beneficiario deve essere un componente del nucleo familiare?
Non necessariamente. Si può scegliere liberamente il Beneficiario del capitale: può anche non essere un erede e può essere modificato nel corso degli anni.

Cosa accade se un “non fumatore” inizia a fumare nel corso del contratto?
In caso di decesso, se la Compagnia dovesse verificare che l’Assicurato dichiaratosi “non fumatore” al momento della sottoscrizione della polizza lo sia diventato in un secondo tempo, riconoscerà ai Beneficiari un capitale ridotto calcolato sulla base della sua nuova condizione di fumatore.